Iscriviti alla Newsletter di MenteSociale!

Email

Il tuo nome:


PROBLEMATICHE IN FAMIGLIA

Difficoltà come figli, difficoltà come genitori 
 
 
 
 

lettera DSalve dottoressa volevo spiegarle la mia situazione.
Ero piccola quando ho perso mio padre,e dopo più o meno 2 anni dalla sua morte anche mia madre non è stata bene,è stata per 8 mesi all'estero,e io a soli 10 anni ero da sola a casa...poi per fortuna mia madre ha avuto l'operazione...arrivo al dunque volevo chiederle il perché ogni volta che vengo attaccata da qualcuno,oppure qualcuno mi chiede qualcosa sui miei genitori,io o non riesco a rispondere,quindi evito l'argomento,oppure molte volte capita che scoppio a piangere? (Alessandra)

lettera DSalve, sono sposata, ma ancora sono all'università, ho mentito sugli esami fatti, ho detto che me ne mancano tre invece me ne mancano 14...ingegneria. Se dico la verità mio marito ne sarà travolto, ai miei verrà un'infarto...ed i miei suoceri che mi odiano esulteranno, hanno sempre detto che non sono all'altezza. Gli altri problemi: a causa dello stress mangio e sono grassa, i miei problemi derivano credo dalle eccessive richieste dei miei e la loro non capacità di ascoltarmi, mai avuta, se avevo un problema da piccola mi diceva che facevo schifo o ero una merda...che non dover dare problemi...ora mi sento una merda. Non sono mai riuscita neanche a dire loro che mio zio da piccola mi ha molestato. Abbastanza incasinata? (Martina)

lettera DIo sono una ragazza di 14 anni...con dei gravi problemi....sto da 2 mesi con un ragazzo fino ad ora tutto andava per il meglio poi però i miei lo sono venuti a sapere, io ho negato tutto e loro ci hanno creduto però hanno detto che se c'era qualcosa dovevo togliere tutto e che con lui non ci dovevo neanche parlare perchè non era di buona famiglia e che fumava...io sto troppo male...piango...svengo..mi faccio del male da sola...sto troppo male. Ora io ci sto ancora insieme e ogni volta che lo vedo però ho sempre paura che i miei genitori mi vedano...lui vuole che io esca ma mia mamma ha detto che mi viene a controllare!!

lettera DSalve,sono una ragazza di 23 anni,i miei genitori si sono separati quando avevo 8 anni e non ho rapporti con mio padre(e comunque non penso mai a lui).Mio fratello vive a Londra(anche con lui non ho un rapporto molto forte) e io vivo con mia madre. Provo un forte odio nei confronti di mia madre,anche se non vorrei e non so perchè.

lettera DCara dott.essa sono una ragazza di 23 anni che è già stanca di vivere per paura di soffrire ancora. Il mese scorso hanno diagnosticato a mio papà cirrosi epatica scompensata e la cosa già mi ha spento. Come se non bastasse hanno scoperto la causa-etilica; può immaginare come mi senta in questo momento e la cosa che mi fa più male è che devo custodire questo enorme peso dentro di me senza poter dire neanche alla mia migliore amica che le cose sono diverse rispetto a come sembrano e mi sento così terribilmente sola e triste. So che mi farebbe bene parlarne ma non posso,non devo,non è giusto.

Vuoi chiedere aiuto?

psicoterapia banner

SPORTELLO PSICOLOGICO GRATUITO

MenteSociale

studio mix

MenteSociale è una associazione di promozione sociale (CF: 97992540589)

Indirizzo dello studio:
Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 5, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI PER CHIEDERE INFO O PRENOTARE UN APPUNTAMENTO:
lun, mer, gio, ven ore 10.00-13.00; mar ore 17.00-20.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.