Iscriviti alla Newsletter di MenteSociale!

Email

Il tuo nome:


lettera DStoria con un ragazzo per 3 anni tra cui ho avuto una bimba di 2. Lui mi ha sempre tradita fin che l'anno scorso mi sono decisa di lasciarlo e non siamo piu assieme ma ci vediamo quasi tutti i giorni perche vive vicino a me e perche lui sta provando in tutti i modi per tornare con me. Ha fatto di tutto ma io non voglio perche e' estremamente geloso, quasi ossessivo.

Mi minaccia di uccidere qualsiasi ragazzo mi si avvicini. Io non sono piu libera di farmi una vita. Non so dove sbattere la testa a volte cerco di essere carina con lui ma non funziona e meno se gli vado contro. Non voglio poi che lui smetta di vedere la piccola per questo a volte lo lascio entrare a casa mia o nel mio posto di lavoro, ma mi sta creando solo che problemi essendo carino per 3/4 giorni e poi esplode rompendo tutto e minacciandomi. Ora sta cercando di intercettare le telefonate del mio cell. ho paura dato che ho un amico che mi chiama spesso e se lo vedesse so che gli potrebbe far qualcosa. Che faccio? come devo reagire? devo andare dalla polizia? (Cinzia)

 

Risponde la dr.ssa Laura Catalli
lettera RIn questi casi è molto difficile capire come agire per la paura che i comportamenti della persona che vogliamo fermare potrebbero inaspettatamente acuirsi. Credo sia importante in tutto questo però capire il personale contributo, cioè quali comportamenti io metto in atto che facilitano la gelosia e l'ossessività dell'altra persona, nonchè la sua invadenza nel mio mondo; naturalmente non sto parlando di non avere altre relazioni o quella liberta che giustamente stai ricostruendoti, ma di un possibile messaggio ambivalente ed ambiguo che potresti avergli comunicato e che sembra parallelo all'ambivalenza da parte del ragazzo (<<essendo carino per 3/4 giorni e poi esplode>>): da un lato infatti cerchi di allontanarlo, dall'altro proponi un riavvicinamento (<<lo lascio entrare a casa mia o nel mio posto di lavoro>>). Da un punto di vista psicologico quindi, ti inviterei a riflettere su questo e su quello che desideri veramente da questa relazione, prima di tutto per te stessa. Da un punto di vista maggiormente operativo potresti invece contattare un legale che meglio potrebbe chiarire i tuoi dubbi (al di là di quelli psicologici ed emotivi precedentemente discussi) ed aiutarti a capire cosa poter fare.

Pin It

Vuoi chiedere aiuto?

psicoterapia banner

SPORTELLO PSICOLOGICO GRATUITO

Per contattarci o venirci a trovare...

MenteSociale è un ente del terzo settore (CF: 97992540589) e ci occupiamo del benessere psicologico della persona, la coppia, la famiglia
Indirizzo dello studio: Ci troviamo a Roma, nel quartiere di Centocelle, in Via dei Castani 170
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 5, numerose linee di bus
Email:
info@mentesociale.it  Telefono: 0664014427

ideaAttenzione! Per accedere ai servizi online (es. sportello psicologico o legale, colloquio psicologico o psicoterapia) è necessario prendere una appuntamento. Puoi farlo mandandoci una email o chiamandoci in studio nei seguenti orari: lun-mar-mer-ven dalle 10.00 alle 13.00

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.