Iscriviti alla Newsletter di MenteSociale!

Email

Il tuo nome:


lettera DSalve dottoressa volevo spiegarle la mia situazione.
Ero piccola quando ho perso mio padre,e dopo più o meno 2 anni dalla sua morte anche mia madre non è stata bene,è stata per 8 mesi all'estero,e io a soli 10 anni ero da sola a casa...poi per fortuna mia madre ha avuto l'operazione...arrivo al dunque volevo chiederle il perché ogni volta che vengo attaccata da qualcuno,oppure qualcuno mi chiede qualcosa sui miei genitori,io o non riesco a rispondere,quindi evito l'argomento,oppure molte volte capita che scoppio a piangere? (Alessandra)


Risposta della dr.ssa Laura Catalli:
lettera RE' complicato rispondere a questa domanda con così poche informazioni. Certo è che quello che ti è accaduto nella tua infanzia ti ha profondamente toccato ed i vissuti legati ad una solitudine che hai dovuto sopportare ed il lutto potrebbero aver influenzato il modo con il quale ti avvicini alle persone e lo svelamento della tua vita (ad esempio familiare). Credo che ci siano ancora degli importanti vissuti emotivi e delle ferite aperte che potrebbero essere richiuse provando ad intraprendere un percorso psicologico di sostegno.

Vuoi chiedere aiuto?

psicoterapia banner

SPORTELLO PSICOLOGICO GRATUITO

Per contattarci o venirci a trovare...

MenteSociale è un ente del terzo settore (CF: 97992540589) e ci occupiamo del benessere psicologico della persona, la coppia, la famiglia
Indirizzo dello studio: Ci troviamo a Roma, nel quartiere di Centocelle, in Via dei Castani 170
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 5, numerose linee di bus
Email:
info@mentesociale.it  Telefono: 0664014427

ideaAttenzione! Per accedere ai servizi online (es. sportello psicologico o legale, colloquio psicologico o psicoterapia) è necessario prendere una appuntamento. Puoi farlo chiamandoci in studio o mandandoci una email

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.