Iscriviti alla Newsletter di MenteSociale!

Email

Il tuo nome:


lettera D

Vi ho trovato sul web cercando "artista e psicologo". Ho letto con estremo interesse alcuni vostri articoli e gli eventi che proponete sull'arte e vorrei porvi una domanda: cosa succede all'artista che non riesce più a bastarsi nell'arte come elemento espressivo e riequilibratore del suo "caos"? Cosa accade all'artista che si affida a un percorso psicoterapeutico perché non sta bene? Perde quell'urgenza espressiva e creatrice che lo caratterizzava, quella dipendenza dall'arte, una volta che è liberato dal malessere profondo? Se l'artista è sempre una persona tormentata e con una spiccata sensibilità e sofferenza che lo staglia sullo sfondo sociale, allora è condannato a scegliere, tra arte e serenità "ordinaria"? Avrei davvero bisogno di una risposta o un'indicazione su dove trovarla. Grazie, a presto (Maddalena).

Risposta della dr.ssa Ylenia Aversa:
lettera R

Gentile Sig.ra Maddalena La ringraziamo innanzitutto per l'interessante domanda che potrà senza dubbio essere utile anche ad altri lettori.
Per prima cosa possiamo dire che la "vena sofferta" di un artista durante la terapia viene canalizzata piuttosto che perdersi. Durante il processo l'artista compirà un percorso di autoconoscenza e consapevolezza che lo condurrà alla parte di più profonda di sé stesso e imparerà a gestirla al meglio. In questo modo egli sarà capace di esercitare anche questo nuovo lato nella sua arte avendo a disposizione nuove dimensioni che arricchiranno la sua espressione. Integrare sofferenza ed abilità incrementerà la possibilità di esprimere più parti della propria personalità e di raggiungere più persone in nuova e rinnovata gioia creativa" Le auguro una buona Giornata.

Pin It

Vuoi chiedere aiuto?

psicoterapia banner

SPORTELLO PSICOLOGICO GRATUITO

Per contattarci o venirci a trovare...

MenteSociale è un ente del terzo settore (CF: 97992540589) e ci occupiamo del benessere psicologico della persona, la coppia, la famiglia
Indirizzo dello studio: Ci troviamo a Roma, nel quartiere di Centocelle, in Via dei Castani 170
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 5, numerose linee di bus
Email:
info@mentesociale.it  Telefono: 0664014427

ideaAttenzione! Per accedere ai servizi online (es. sportello psicologico o legale, colloquio psicologico o psicoterapia) è necessario prendere una appuntamento. Puoi farlo mandandoci una email o chiamandoci in studio nei seguenti orari: lun-mar-mer-ven dalle 10.00 alle 13.00

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.