Iscriviti alla Newsletter di MenteSociale!

Email

Il tuo nome:


Forse ti interessa...

{tab=Recensione}
locandinaAbout a boy, un film dolce e pieno di fascino ed intelligenza, stupisce per la profondità con cui i vari temi vengono trattati. L’insicurezza che trafigge l’ego di un uomo adulto (Hugh Grant) tanto quanto quello di un ragazzino imbranato e molto timido; la depressione di una madre decisamente incapace a vivere. L’incredibile debolezza della menzogna e l’insostenibile forza della verità.  
Racconta di un trentottenne londinese che, riuscendo a vivere nel lusso grazie ai diritti d’autore su una canzone scritta da suo padre nel 1958, se ne sta in casa tutto il giorno a poltrire. I pensieri principali di Will, infatti, riguardano lo shopping, la tv e, chiaramente, le donne. Non storie lunghe e durature, ma brevi, passeggere. Will è tremendamente geloso della sua libertà e della sua vita. Per questo l’intrusione di Marcus, un dodicenne sveglio ed affettuoso con seri problemi in famiglia, gli scombussola i piani. Il ragazzino scopre le bugie che Will racconta alle ragazze per convincerle ad uscire con lui (afferma di essere un genitore single), ma piuttosto che smascherarlo preferisce diventare suo complice.
I due diventano amici, e Marcus scopre in Will il padre che non ha. La madre depressa e con manie suicide non si occupa di lui, ma qualcuno dovrà pur farlo. E Will prova a resistere al richiamo del suo cuore, ma i suoi tentativi finiranno per essere vani. L’amore per la vita trionfa ancora una volta. Un amore sano e profondo per qualcuno che non solo ha bisogno di aiuto, ma che soprattutto è disposto a non tirarsi indietro mai.

vota_star_30
{tab=Scheda tecnica}
Regista: C. Weitz
Anno di produzione: 2002
Produzione: Gran Bretagna
Durata:  101 minuti

{tab=Curiosità}

Non ci sono curiosità

{tab=Riconoscimenti}
Boston Society of Film Critics Awards: Migliore attrice non protagonista (Toni Collette)
Empire Award: Miglior attore britannico (Hugh Grant)
Golden Camera: Miglior attore internazionale (Hugh Grant)
London Critics Circle Film Award: Attore britannico dell'anno (Hugh Grant)
Phoenix Film Critics Society Awards: Miglior performance maschile di un ragazzo (Nicholas Hoult); Film dell'anno
Satellite Award: Miglior canzone originale ("Something to Talk About")

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Per contattarci o venirci a trovare...

MenteSociale è un ente del terzo settore (CF: 97992540589) e ci occupiamo del benessere psicologico della persona, la coppia, la famiglia
Indirizzo dello studio: Ci troviamo a Roma, nel quartiere di Centocelle, in Via dei Castani 170
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 5, numerose linee di bus
Email:
info@mentesociale.it  Telefono: 0664014427

ideaAttenzione! Per accedere ai servizi online (es. sportello psicologico o legale, colloquio psicologico o psicoterapia) è necessario prendere una appuntamento. Puoi farlo chiamandoci in studio o mandandoci una email

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.