Iscriviti alla Newsletter di MenteSociale!

Email

Il tuo nome:


Sociologia

wpesociologiaTematiche affrontate negli articoli:

  • Sociologia ambientale: ecologismo, sostenibilità e impatto ambientale
  • Riflessioni su tematiche di attualità
  • Caratteristiche e drammi dell'educazione sanitaria, sociale, culturale, economica...
  • Il gruppo: ruoli, caratteristiche, difficoltà
  • Il fenomeno dell'immigrazione e la differenza culturale
  • I metodi narrativi
  • Sociologia del crimine e comportamenti violenti in un'ottica sociale
  • Sport, mass media e nuove tecnologie
  • Gli adolescenti

 

Genitori non si nasce ma nemmeno si diventa se nel profondo non si è sviluppata una crescita psicologica in grado di dare ai figli sicurezza e protezione, se si è ancora prigionieri di una visione della vita priva radici emotive, di una alfabetizzazione sentimentale in grado di trasmettere empatia  e condivisione, il senso di appartenenza che rappresenta la trama di un tessuto sociale qualitativamente valido.  
I legami di sangue hanno bisogno un nuovo trapianto, il cuore che restituisca nuova vita e linfa di rinnovamento alla società, oggi purtroppo  liquida e in disfacimento.

 Oggi coltivare una vera amicizia è sempre più difficile.
Il lavoro, la società, il modo di vivere, la famiglia ci allontanano da questo grande valore. Nel mondo moderno si è perso il profondo significato dell’amicizia, ognuno va avanti per sè, come una lotta alla sopravvivenza, le amicizie false sono dettate dagli interessi, dai secondi fini e si tende la mano solo se si sa di essere ricompensati. Molte persone definiscono “amici” tutte quelle conoscenze con cui entrano in contatto, con cui scambiano qualche parola,opinione, con cui passano del tempo, dei quali però hanno magari solo una conoscenza superficiale. La maggior parte delle persone che consideriamo nostre amiche sono, in realtà, solo dei conoscenti.

Oggi l’uomo non ha più rispetto di niente e di nessuno. In primis l’uomo non ha alcun rispetto verso la natura, la nostra Madre Natura, colei che dà la vita a tutti! Oggi la natura viene considerata come una risorsa da sfruttare e questo ha creato un ignoranza umana senza precedenti. Un ignoranza che sta portando alla distruzione delle risorse naturali. C’è un detto dei nativi d’ America che mi piace sempre ricordare: solo quando avrai abbattuto l’ultimo albero, pescato l’ultimo pesce ed inquinato l’ultimo fiume, solo allora capirai che non puoi mangiare i soldi.

La crisi della famiglia riscontrata dai primi decenni  del XX secolo è dovuta a fattori sociali, economici e demografici. Queste influenze sono interdipendenti e contribuiscono a definire le caratteristiche che nel tempo hanno determinato cambiamenti significativi  sia nelle relazioni interpersonali all’interno del nucleo familiare che nel valore della  struttura istituzionale che la rappresenta.

Una distinzione che delinea compiti e confini della sociologia normale rispetto a quelli della sociologia riflessiva, vera interprete della realtà e della sua costruzione sociale.

 

Oggi l’ignoranza dilaga e molte statistiche affermano infatti che la gente è sempre più ignorante.
L'ignoranza è la condizione dell'ignorante, cioè di chi non conosce in modo adeguato un fatto o un oggetto, ovvero manca di una conoscenza sufficiente di una o più ripartizioni del sapere.

 

imageCi sono corsi e ricorsi storici, un tempo ciclico che, assieme alle stagioni meteorologiche scomparse, inasprisce le differenze sociali.
Il ceto medio va pian piano a formare  la classe dei nuovi poveri, persone che la crisi economica ha penalizzato maggiormente, famiglie che non hanno più la possibilità di condurre una vita decorosa e dignitosa.
Il lavoro sul quale,  per dettato costituzionale, si fonda la nostra repubblica, è diventato precario mettendo a dura prova  relazioni sociali e familiari.

imageL'articolo passa in rassegna le molteplici azioni che le istituzioni e i cittadini possono mettere in campo oggi per un futuro ecosostenibile. Dalle azioni più semplici a interventi di sistema, sono tanti gli ambiti di applicabilità per garantire un rispetto dell'ambiente ed allo stesso tempo sviluppo economico e posti di lavoro: mobilità, edilizia, agricoltura, rifiuti, energie pulite, consumi...

Per contattarci o venirci a trovare...

MenteSociale è un ente del terzo settore (CF: 97992540589) e ci occupiamo del benessere psicologico della persona, la coppia, la famiglia
Indirizzo dello studio: Ci troviamo a Roma, nel quartiere di Centocelle, in Via dei Castani 170
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 5, numerose linee di bus
Email:
info@mentesociale.it  Telefono: 0664014427

ideaAttenzione! Per accedere ai servizi online (es. sportello psicologico o legale, colloquio psicologico o psicoterapia) è necessario prendere una appuntamento. Puoi farlo mandandoci una email o chiamandoci in studio nei seguenti orari: lun-mar-mer-ven dalle 10.00 alle 13.00

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.