Iscriviti alla Newsletter di MenteSociale!

Email

Il tuo nome:


Nella società liquida dove tutto scorre ed è fugace come afferma Bauman, ci siamo ritrovati di colpo ad affrontare delle problematiche sanitarie molto gravi che ci hanno trovato impreparati. L'isolamento forzato tra la quattro mura domestiche, l'impossibilità di uscire e di avere contatti con familiari e amici hanno trasformato radicalmente le nostre abitudini quotidiane, il nostro modo di pensare e di agire, l'atteggiamento nei confronti di noi stessi e del prossimo. Le limitazioni imposte, necessarie per contenere la diffusione virale, rappresentano i nuovi confini vitali entro cui dobbiamo gestire in prima persona ansia, paure, solitudine, insofferenza.

Il tossico seme della infelicita' odierna non è forse rintracciabile in quel mutuo accalcarsi, in quello sfuggire/ sfuggirsi, in quella perdita di identità individuale e collettiva?" ( P. Crepet)

Individuo e società sono da sempre due facce di una stessa medaglia, gli aspetti di una civiltà che, nonostante l'avanzato progresso tecnologico, scopre la sua fragilità di fronte a sfide sempre più pressanti e pervasive sul piano globale.

Le nuove paure non sono più fantasmi creati dal l'immaginazione ma un nemico concreto, anche se invisibile, verso il quale sarà necessario affinare le armi a disposizione, le conoscenze scientifiche indirizzate alla preparazione di un nuovo vaccino in grado di fare da scudo al contagio. In questo scenario tutto diventa precario, i punti di riferimento sembrano vacillare e perdere quella coesione indispensabile allo sviluppo sociale della comunità. Tuttavia, in questo contesto, ci sono degli aspetti molto significativi sul piano individuale che possono diventare una leva importante sulla qualità delle relazioni interpersonali che purtroppo oggi sono molto spesso superficiali e frettolose.

Nello spazio concretamente limitato delle nostre abitazioni possiamo avere più tempo libero per riflettere e guardarci dentro, pensare e rivalutare comportamenti, azioni, modus vivendi.

Nel corso della vita tutto concorre alla formazione della personalità: errori, conquiste, gioie e dolori necessari per trovare il vero significato dell'esistenza e della suo insostituibile valore. Abbiamo visto come il desiderio di aggregazione di tutti sia diventato un inno corale, un unico cuore pulsante che richiama sentimenti di unione, coraggio, forza. A questo grido di resilienza dobbiamo ispirare i nostri pensieri quotidiani, le nostre riflessioni, i nostri desideri e proiettarli con ottimismo al futuro. C'è l'urgenza di una nuova identità sociale, un rinnovamento di idee tese a ricompattare il tessuto di una umanità parcellizzata che mostra tante isole in un mare inquinato da intolleranza, narcisismo, superficialità. La società forse chiede un riscatto, un civile e partecipato senso di altruismo, responsabilità, collaborazione, le basi per la crescita e lo sviluppo di una nuova identità nella quale ognuno possa rispecchiarsi e riconoscersi migliore.

scrivereL'articolo è stato scritto da Laura Alberico   
insegnante

 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

MenteSociale

studio mix

MenteSociale è una associazione di promozione sociale (CF: 97992540589)

Indirizzo dello studio:
Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 5, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI PER CHIEDERE INFO O PRENOTARE UN APPUNTAMENTO:
lun, mer, gio, ven ore 10.00-13.00; mar ore 17.00-20.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.