Iscriviti alla Newsletter di MenteSociale!

Email

Il tuo nome:


Il mondo dentro e fuori di noi

Riflessioni sul mondo che ci circonda, su quello che è dentro di noi, sulla circolarità e sulla reciprocità del sistema in cui viviamo e di noi nel sistema...

In futuro, quando ripenseremo a questa parte di storia del nostro paese, saranno molte le immagini, legate alle difficoltà che stiamo vivendo, che riemergeranno dalla nostra memoria; probabilmente, però, la più drammatica che riaffiorerà sarà quella lunga fila di camion dell’esercito, nell’atto di trasportare le bare dei defunti in altre regioni, lontano da casa, lontano dalla famiglia: perché è così che si muore oggi, soli.

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Ricordo la sensazione che ho provato nel momento in cui è nato mio figlio! Un vuoto fisico accompagnato da una forte sensazione di qualcosa di nuovo che solo qualche minuto prima non c'era ed ora era lì sopra di me! Ed in effetti così è: il feto dentro di me non c'era più ma adesso c'era un bambino sopra di me… Qualcosa era cambiato, non ero più incinta ma ero una mamma...la bellezza della nascita è questa!

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Nella società liquida dove tutto scorre ed è fugace come afferma Bauman, ci siamo ritrovati di colpo ad affrontare delle problematiche sanitarie molto gravi che ci hanno trovato impreparati. L'isolamento forzato tra la quattro mura domestiche, l'impossibilità di uscire e di avere contatti con familiari e amici hanno trasformato radicalmente le nostre abitudini quotidiane, il nostro modo di pensare e di agire, l'atteggiamento nei confronti di noi stessi e del prossimo. Le limitazioni imposte, necessarie per contenere la diffusione virale, rappresentano i nuovi confini vitali entro cui dobbiamo gestire in prima persona ansia, paure, solitudine, insofferenza.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

L’incertezza, la paura e l’angoscia che accompagna questo periodo, ridimensionano e accompagnano un nostro nuovo modo di vivere. Il dovere di restare a casa descrive e dilata il nostro tempo e le nostre abitudini. Quali sono i vissuti di cui dobbiamo prendere coscienza per affrontare questa crisi? e questo periodo come può diventare un’opportunità per ricostruire il nostro tempo, le nostre relazioni e noi stessi?

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

 

 

 


Riflessioni sul tema attuale dell'immigrazione e sulle imminenti elezioni politiche.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Una breve riflessione su ciò che è stato definito “scontro di civiltà” tra oriente e occidente, con particolare riferimento alle dinamiche riguardanti i paesi europei e occidentali negli ultimi decenni di società globalizzata, i timori reali o indotti degli ultimi decenni, come esortazione e stimolo al pensiero critico degli operatori psico-sociali e alla formazione di un modello italiano di dialogo tra culture.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

ripartire da se stessi"Bisogna ritornare sui passi già dati, per ripeterli e per tracciare a fianco nuovi cammini. Bisogna ricominciare il viaggio. Sempre." ( Jose' Saramago)

 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

leaving your fears insecurities behindLa paura può rendere ciechi. Ma può anche aprirci gli occhi su una realtà che normalmente guardiamo senza vedere” ( M.Augè).

La paura è un sentimento ancestrale e nella vita di ognuno, soprattutto nel periodo infantile, ha avuto una sua simbolica e catartica rappresentazione considerando le storie e le favole che molti di noi hanno ascoltato e nelle quali ci siamo immedesimati. Il bene e il male in questi contesti si sono concretizzati, hanno avuto un volto, un nome, un aspetto caratteristico che ha concentrato in sé i sentimenti positivi e quelli antagonisti. La società è cambiata e le nuove paure sono quelle di un periodo storico in cui la globalizzazione ha allargato i confini geografici e culturali di ogni nazione.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

MenteSociale

MenteSociale è una associazione di promozione sociale (CF: 97992540589)

Indirizzo dello studio:
Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 5, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI PER INFORMAZIONI O PRENOTAZIONI:
Lunedì e Martedì ore 16.00-19.00; Mercoledì, Giovedì e Venerdì ore 10.00-13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria o mandare un messaggio via email, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.