Iscriviti alla Newsletter di MenteSociale!

Email

Il tuo nome:


Inizio: Venerdì 20 novembre 2020 alle ore 17.00

Introduzione

Negli ultimi anni si sta ampliando sempre di più l’interesse, sia all’interno dell’ambito educativo-scolastico che in quello familiare, per gli argomenti relativi all’informatica e alle competenze scientifiche relative al coding. Il coding è stato introdotto negli ultimi anni anche in alcune scuole del territorio della città metropolitana di Roma come materia scolastica, molte altre hanno attivato corsi extrascolastici dedicati ai bambini della scuola primaria. Sicuramente uno degli obiettivi principali in questi corsi non è certo quello di insegnare ai bambini a programmare ma di porsi in maniera attiva davanti alla tecnologia, rendendola quindi un alleato nell’apprendimento e nello sviluppo di competenze e non solo qualcosa con cui giocare o guardare video fatti da altri. 
L’apprendimento del coding si basa infatti sullo sviluppo del pensiero computazionale, quel processo mentale che consente di risolvere problemi di vario tipo, seguendo metodi e strumenti specifici; è, in altre parole, la capacità di risolvere un problema pianificando
una strategia. Si tratta quindi di un processo logico-creativo che permette di pianificare una procedura tramite la quale sia possibile raggiungere un risultato o un obiettivo ed è un’abilità trasversale che va sviluppata, stimolata e allenata sin da piccoli. Un aspetto importantissimo di questo approccio è dato proprio dal fatto che l’errore non viene interpretato come qualcosa di negativo, piuttosto sbagliare significa esplorare alla ricerca di soluzioni alternative al problema. Esso è un’abilità tramite la quale l’essere umano riesce a risolvere problemi e trovare soluzioni attingendo alle proprie capacità logiche e razionali, l’uso di strumenti informatici agevola questo processo: il coding è lo strumento migliore.

Nello specifico viene utilizzata nella formazione con i bambini la programmazione visuale o a blocchi che permette attraverso una grafica molto semplice di mostrare ai bambini le immediate conseguenze grafiche della loro programmazione.

Obiettivi:
Con questo breve corso si vuole dare la possibilità a bambini di scuola primaria di potersi avvicinare ai concetti del coding e della programmazione a blocchi affinchè possano sperimentare attraverso attività ludico-didattiche una diversa capacità di problem solving e di
pensiero creativo, nonché un nuovo modo di utilizzare i device.
Obiettivi specifici:
1. fornire nuove conoscenze relative al coding e alla programmazione a blocchi;
2. creare un ambiente didattico stimolante e creativo in cui sviluppare nuove
competenze;
3. sviluppare il pensiero creativo e la capacità di problem solving nei bambini;
4. aumentare le competenze di base dell’informatica;
5. promuovere lo scambio e il confronto tra pari.

Destinatari:
Bambini di età compresa tra gli 8 e i 10 anni.

Articolazione del corso:
Il costo è articolato in 5 lezioni online settimanali della durata di 90 minuti a partire da venerì 20 novembre alle h 17.00

Durante le lezioni che si svolgeranno tramite piattaforma zoom, verranno date ai bambini le indicazioni e spiegazioni per cominciare ad avvicinarsi al coding con l’utilizzo di piattaforme online quali: code.org; ivanablockly; scratch; codespark. Verranno anche introdotti i
concetti di codice binario e pixel art.
lezione 1: svolgimento di esercizi attraverso la piattaforma code.org utilizzando le varie attività de “l’ora del codice”.
lezione 2: svolgimento di esercizi di pixel art.
lezione 3: utilizzo della piattaforma ivanablockly per esercitarsi sulla programmazione a blocchi.
lezione 4: introduzione alla piattaforma scratch; spiegazione delle varie componenti e esempi di progetti; creazione di un mini progetto da parte dei bambini guidati dal formatore.
lezione 5: introduzione e utilizzo della piattaforma codespark.

COSTO DEL CORSO

Il corso è totalmente gratuito grazie al finanziamento (grant) ricevuto da Meet and Code (https://meet-and-code.org/)

Per partecipare è obbligatorio effettuare la prenotazione. 

PER INFO E PRENOTAZIONI

Puoi chiedere informazioni o prenotare chiamando a studio al numero di telefono 0664014427 durante gli orari di apertura al pubblico oppure inviarci una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Per prenotare ti consigliamo di cliccare direttamente il tasto qui sotto

PRENOTA ORA PULSANTE

CHI CONDUCE IL LABORATORIO

spurioGiulia Spurio - Psicologo - Psicoterapeuta sistemico-relazionale
A MenteSociale si occupa del Servizio di Sostegno alla maternità e dei Servizi Clinici, in particolare dedicati alla famiglia con bambini in età prescolare e scolare. Giulia Spurio è formatrice di Coding dal 2017 collaborando con diversi istituti scolastici di primo e secondo grado. 

 

 

 

 

 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

MenteSociale

MenteSociale è una associazione di promozione sociale (CF: 97992540589)

Indirizzo dello studio:
Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 5, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI PER INFORMAZIONI O PRENOTAZIONI:
Lunedì e Martedì ore 16.00-19.00; Mercoledì, Giovedì e Venerdì ore 10.00-13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria o mandare un messaggio via email, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.