Stampa

 

Workshop interessante perchè stimola nell'utilizzo creativo delle fotografie per aiutare il paziente a elaborare il proprio lutto. 

Competenza della relatrice, esempi clinici chiari e ottimi spunti da riutilizzare: questi sono gli elementi che contraddistinguono questo workshop!

Credevo di trovare un classico workshop e ho inaspettatamente conosciuto uno spazio di confronto, di riflessioni reciproche e di generose condivisioni sulla propria esperienza professionale nell'utilizzo della fototerapia.

Delicatezza e rispetto delle soggettività dei vissuti  anche più personali, mantenendo lo spessore dei contenuti portati, in un clima di fiducia seppure online. Grazie alla conduttrice, alla sua attenzione, calore e passione che non ha lasciato cadere nulla di quanto è emerso e riuscendo a mantenere presenza viva e calda nell'interazione perfino con i limiti della distanza.

Frequentemente in psicoterapia la tematica della perdita risulta di difficile trattazione clinica sia nella possibile esplorazione e condivisione emotiva in seduta, sia nella sua elaborazione durante il percorso terapeutico. In molti casi l’utilizzo di “oggetti” o di strumenti non verbali si rivela efficace nella facilitazione dei processi catartici che aiutano la persona verso il cambiamento e il superamento del malessere che il lutto o la perdita comportano. Tra questi, la fotografia è senza ombra di dubbio uno strumento di inesauribili potenzialità cliniche.

Nella trattazione del lutto, della separazione, della perdita, dell’abbandono, dell’assenza, del vuoto, la fotografia permette di accompagnare il paziente nel tempo, legando passato presente e futuro e permettendo quindi una elaborazione del dolore e la possibilità di creare spazio a nuove progettualità di vita.

DESTINATARI: I destinatari del workshop sono Psicologi e Psicoterapeuti.

METODOLOGIA DEL WORKSHOP: il workshop si terrà online tramite piattaforma zoom e sarà organizzato in tre incontri di 2 ore ciascuno per un totale di 6 ore formative. Gli incontri si terranno mercoledì 24 e 31 marzo, 7 aprile 2021 dalle ore 10.00 alle ore 12.00

E’ previsto un attestato finale e la distribuzione delle slides con relativa bibiografia che verranno presentate nei tre incontri.

Il workshop è altamente pratico: verranno presentati e discussi casi clinici individuali e di coppia dove è stata utilizzata la fototerapia per l’elaborazione del lutto, della perdita, dell’abbandono, della separazione. Verrà inoltre svolto un esperienziale con i partecipanti stessi.

ARGOMENTI TRATTATI:

CHI CONDUCE L'EVENTO:

Dr.ssa Laura Catalli - psicologo psicoterapeuta con orientamento sistemico relazionale, presidente di MenteSociale APS, da anni lavora con lo strumento della fotografia in ambito clinico, formativo e informativo. Tiene workshops per psicologi sulla fototerapia, conduce incontri divulgativi, gruppi di sostegno e laboratori esperenziali sulla dimensione psicologica della fotografia. Supervisiona i casi clinici fototerapeutici. 

Ogni anno a MenteSociale tiene l'incontro contaminato "La vita in un istante. Psicologia della fotografia nel tempo che fugge", gruppi fototerapeutici per tutti e workshop per psicologi sullo strumento della fototerapia.

Nel 2019 ha partecipato al Mese della Fotografia di Roma e ha ideato il gruppo facebook Fototerapia Relazionale in cui sono presenti psicologi, fotografi e appassionati di fotografia per parlare di questo importante connubio con la psicologia. 

COSTI DEL WORKSHOP: Il costo complessivo è di 100 €. 

Per partecipare ai workshop di MenteSociale aps è necessario essere socio. La tessera ha un costo di 3 € ed ha validità annuale. Per altre info clicca qui

AGEVOLAZIONI: per gli psicologi e gli psicoterapeuti che hanno partecipato ad altri eventi a pagamento di MenteSociale è previsto un 20% di sconto. Specificarlo nelle note al momento della prenotazione. 

Data l’alta praticità del workshop i posti disponibili sono soltanto 15.
Farà fede la data di prenotazione e l’iscrizione completata dal pagamento effettuato. Prenotazioni senza pagamento verranno annullate.

COME PARTECIPARE: Per partecipare occorre prenotarsi inviando una email a MenteSociale oppure compilando il modulo cliccando il pulsante di seguito riportato. Si riceverà quindi una email con i riferimenti bancari per effettuare il pagamento della quota di iscrizione.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.