lettera DBuongiorno,
la storia è molto complicata, spero di riuscire a sintetizzare. Siamo stati insieme due anni e mezzo, quasi tutti meravigliosi tranne gli ultimi mesi. Lui ha un matrimonio naufragato alle spalle, la sua ex moglie lo ha tradito, ma non un tradimento qualunque, una storia assurda che non sto a raccontare perchè mi dilungherei troppo. Tra l'altro era gelosissima e faceva scenate pazzesche se guardava un'altra anche solo in televisione. 18 anni di matrimonio e un inferno e lui sempre fedele e devoto. Prima di me ha avuto tante avventure e con me all'inizio ha fatto fatica a lasciarsi andare, ma poi, da quello che dice lui, sono diventata il grande amore della sua vita, il VERO AMORE, qualcosa che non aveva mai provato; nonostante questo però su due cose non avrebbe e non ha mai cambiato idea matrimonio, ma soprattutto figli perchè lui ne ha già due. E razionalmente non posso dargli torto perchè, oltre al fatto che si sentirebbe in colpa nei confronti dei due figli, anche volendo superare questa difficoltà, ha tante di quelle difficoltà economiche che a un altro figlio non ci può proprio pensare. Negli ultimi mesi che siamo stati insieme i suoi parenti erano diventati sempre più insistenti su un eventuale matrimonio, certo non subito. Lui reagiva male e io vedendo le sue reazioni mi incupivo sempre più. Quattro mesi fa mi ha lasciata dicendomi che non mi amava più, ma che non mi voleva perdere. Poi parlandone e riparlandone è venuto fuori che ci pensava già da mesi, perchè il senso di colpa nei miei confronti lo faceva stare troppo male, era la causa principale di tutte le sue preoccupazioni, diceva che non mi voleva perdere e che almeno la mia amicizia non gliela doveva negare nessuno. Diceva che nessun'altra avrebbe preso il mio posto, che nessun'altra storia sarà mai per lui così importante. In questi quattro mesi si è messo a fare mille cose per non pensarmi, ma ha continuato a chiamarmi tutti i giorni, anche più volte al giorno. A tutti ha detto quelli che sono stati i suoi sentimenti per me e che anche se mi ha lasciata un'altra come me non la troverà mai. Qualche settimana fa mi ha detto che quando diceva di non amarmi lo ha detto solo per allontanarmi da lui, che gli sono mancata e che ha fatto di tutto per non pensarci così ora dopo quattro mesi gli è passata davvero, anche se rimane il fatto che nessuna sarà mai come me. Ora però sta frequentando un'altra donna, gli ho chiesto cos'ha lei che io non ho e lui ha risposto che è separata e ha un figlio. Lui ha detto che le ha parlato di me, di quelli che erano i suoi sentimenti per me e del perchè mi ha lasciata e del fatto che voleva continuare a sentirmi e lei non so se davvero non se ne preoccupa o se è solo molto furba. Io lo rivoglio con me. Mi aiuti la prego.
(Enrica)

 

Risponde la dr.ssa Laura Catalli
lettera RDa quello che scrivi appaiono chiari i sentimenti che quest'uomo ha provato nei tuoi confronti e cosa prova a tutt'oggi: un desiderio di non perdere il vostro rapporto nonostante una relazione sentimentale in corso con un'altra donna. Non sono chiari invece i sentimenti ed i pensieri che riguardano te, cosa senti per questa persona, cosa hai provato quando vi siete separati, cosa significava e significa oggi questa relazione.
Ti inviterei quindi a chiarire prima di tutto questi aspetti con te stessa ed in secondo luogo a formulare meglio il tipo di aiuto che stai chiedendo a questo spazio, se è un tornare insieme a quest'uomo che sembra però aver dato chiaramente la sua posizione, oppure un aiuto ad affrontare emotivamente la fine della vostra storia d'amore.  
"Nessuna sarà mai come me" è sicuramente una bella valorizzazione che l'altro può farci, ma non ci assicura ad libitum una relazione d'amore.

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 17.00 alle 20.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00 
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.