Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato sulle attività ed i servizi dello Studio e sui nuovi articoli di MenteSociale!

Privacy e Termini di Utilizzo

diventa fan

PROBLEMATICHE DI COPPIA

Conflitti, difficoltà a superare una separazione, problemi di comunicazione nella coppia, insoddisfazione coniugale.

 

 

lettera D

Ho 43 anni, ho un figlio e sono sposata da 10 anni. Sono sempre stata una persona corretta ma da circa una anno la mia vita è cambiata...mi sono innamorata di un ragazzo che ha 20 anni meno di me. Un nuovo, anche se conosciuto, collega! Non è facile per me scrivere con questa schiettezza, ma girarci intorno significherebbe continuare a prendermi in giro e rimanere ferma sulla mia angoscia.

lettera D

Buongiorno, la mia compagna e' ossessionata dal fatto che io la tradisca, cosa più sconcertante per me e' il fatto che pensi che lo faccia con uomini, e qui per una questione di ego maschile la cosa mi ferisce ancor di più, ho cercato più volte il confronto e di farla ragionare soprattutto chiedendole attraverso quali fatti concreti potesse dubitare di me, alla radice di tutto la mia fisicità nel manifestare in modo indistinto il mio affetto sia con amici che amiche, il fatto di avere una sensibilità fuori dai canoni maschili, questo purtroppo si e' riflesso nella sua deformazione della realtà a beneficio di deliranti scenari in cui crede di aver visto flirt con gioco di sguardi verso persone presenti nello stesso locale, bar o discoteca rivolti ad altre persone in cui ci siano delle trame alle sue spalle, sono preoccupato e ho paura che questo aspetto possa alla lunga rovinare il nostro rapporto,  a cui tengo particolarmente, in quanto nella persona amata credo di aver trovata la mia compagna di vita. (Mario)

lettera DMi chiamo Alessandra, ho 26 anni. Scrivo per alcuni problemi che ultimamente stanno letteralmente rovinando la mia vita. Premetto che il mio malessere è andato via via peggiorando dalla recente perdita di una persona a me molto cara avvenuta poco più di un anno fa. I miei problemi riguardano la sfera sentimentale e quella familiare: sono fidanzata da 5 anni con un ragazzo, siciliano come me, ma che abita a Milano. Dapprima il nostro rapporto sembrava essere meraviglioso nonostante le problematiche legate ai km che ci separano; nel tempo, però ho cominciato a "soffrire" la distanza e ad accorgermi che per lui non fosse poi un problema così grande. Io so di essere una persona molto insicura, che ha paura dell'abbandono e che spesso si spiega le cose secondo questi difetti.

 lettera DBuongiorno... Mi chiamo Valeria e ho 25 anni... Non so se sia giusto o meno rivolgermi qui a Voi, nel senso non vorrei disturbare per quelle che dal di fuori possono sembrare sciocchezze... Ma non so a chi chiedere un consiglio in questo momento..a chi devo rivolgermi per ottenere un aiuto psicologico.. Sono una ragazza fidanzata da circa 5 anni, ma l'anno scorso ho iniziato una relazione con un uomo sposato di 55 anni... pensavo che mai mi sarebbe potuta succedere una cosa simile.. ma mi sono innamorata di lui... e in quest'anno ci sono stati molti problemi tra di noi... ma non pensavo potesse farmi una cosa simile,ieri mi ha lasciata semplicemente cancellandomi da facebook...dopo mille promesse! Io sono caduta nello sconforto e nell'ansia piu totale... Premetto che questo era gia successo 3 mesi fa,e sono stata malissimo, non dormivo, non mangiavo, ho perso 10kg.. e ora ho paura che mi risucceda.. non so se sarò in grado di affrontarlo stavolta...non posso parlare con nessuno di questo, non so se sia giusto rivolgersi a uno psicologo per quello che puo essere una sciocchezza da fuori, ma io non riesco piu a ragionare lucidamente..ho bisogno di aiuto per rialzarmi e riprendermi la mia vita in mano... E giusto rivolgersi a uno psicologo per un problema simile? se si a chi dovrei rivolgermi? Grazie per la risposta e l'attenzione (Valeria).

lettera DHo sempre avuto sospetti su mio marito che un giorno potesse arrivare a tradirmi,per quel che ne so non lo ha ancora fatto,ma vari segnali d'allarme me lo fanno pensare,scaricava costantemente film porno estremi dicendo che non è mai lui a cercarli,iscrizioni a siti per incontri e in ultimo la scoperta recente che ha chiesto,sempre tramite siti internet,prestazioni sessuali ad altre donne,in più ha contattati con una ragazza russa; abbiamo due figlie e siamo sposati da 8 anni.cosa devo fare?sono estremamente depressa e demotivata.(Natalia)

 

Risponde la dr.ssa Laura Catalli
lettera RLa scoperta del tradimento è indubbiamente un'esperienza emotiva devastante, carica di ansia, preoccupazione, tensioni e rabbia. Lo è ancora di più la Paura dell'essere traditi e, aspetto questo poco esplorato ma significativo, la Paura della Scoperta stessa del tradimento. Queste due paure possono anche non trovare riscontro nella realtà - come sembrerebbe nel tuo caso - ma "sopravvivere" ad esse è senza dubbio molto complicato e può portare ad attuare comportamenti di controllo del partner (ad es. del computer o del telefonino) e di qualsiasi suo comportamento che possa rappresentare un campanello d'allarme sul tradimento. Se non è ancora avvenuto, quello che mi sentirei di suggerirti è di parlare di queste tue paure proprio con tuo marito, potrebbe essere importante crearsi uno spazio di coppia in cui confrontarsi - soprattutto emotivamente - sulla tematica del tradimento e su quanto da te scoperto fino a questo momento. Uno spazio non inquisitorio ma di condivisione dei propri vissuti. E' anche vero che un rapporto di coppia dovrebbe fondarsi su una reciproca fiducia ed in tal senso ti invito a riflettere su questo, magari anche tale aspetto potrebbe emergere in un momento di confronto.
Potresti inoltre considerare la possibilità di percorso psicologico che possa sostenervi in questo.
Un percorso individuale potrebbe essere importante per aiutarti a far emergere e comunicare i tuoi vissuti legati alle paure di cui sopra, alla tematica dell'esser traditi e del "come"; inoltre potrebbe essere uno spazio di sostegno sui vissuti che stai provando, ritrovando una maggiore serenità utile sia per te che per la tua relazione.
Nel caso in cui tuo marito fosse disponibile, potreste valutare anche l'alternativa di un percorso di coppia che vi sostenga in questo momento così difficile e vi aiuti a creare uno spazio relazionale dove la condivisione dei propri vissuti e delle tensioni è ancora possibile.

 

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 10.00 alle 13.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00  (anche Sportello Psicologico)
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 (anche Sportello Legale)
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.