Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato sulle attività ed i servizi dello Studio e sui nuovi articoli di MenteSociale!

Privacy e Termini di Utilizzo

diventa fan

Il campo delle “relazioni di aiuto alla persona” ha la peculiarità di utilizzare il proprio sé come strumento di lavoro; la realizzazione degli interventi nasce dalla continua interazione con l’altro, mettendo in gioco la propria soggettività e le proprie competenze con creatività e motivazione. Il fenomeno del burn-out può rappresentare l’altra faccia della medaglia, colpendo infatti prevalentemente proprio le professioni di aiuto, e quelle in cui è insito nel lavoro stesso un forte contenuto relazionale.

Svuotamento emotivo, atteggiamenti di rifiuto, percezione di inadeguatezza di sé nel proprio ruolo, sono solo alcune delle possibili conseguenze che questo fenomeno può far sperimentare alla persona.

Spesso il vissuto dagli operatori è quello di un sovraccarico di lavoro, peraltro scarsamente riconosciuto, di una mancanza di tutela e di controllo, con la conseguente sensazione di essere stati lasciati soli e un crollo del senso di appartenenza e della motivazione al lavoro.

Ciò può naturalmente avere delle conseguenze sul piano fisico (senso di stanchezza, mal di testa, ecc.), psicologico (vissuti di frustrazione, rabbia, difficoltà di concentrazione) e su quello lavorativo (assenze, calo motivazionale, senso impotenza, difficoltà nel trovare/tentare nuove soluzioni).

Per poter prevenire e fronteggiare questi spiacevoli esiti è fondamentale essere accompagnati da psicoterapeuti esperti, in grado di sostenere gli operatori in un percorso volto alla crescita personale e professionale.

Ecco dunque che questo ciclo di incontri consente la costruzione di uno spazio in cui i professionisti escono dall’isolamento del lavoro individuale per incontrare altri colleghi con esperienze affini e si aprono ad una riflessione condivisa e ad un confronto sulle strategie educative messe in campo, sulle proprie modalità interattive e relazionali, sui vissuti emotivi, sull’evoluzione dei casi.

A CHI È RIVOLTO

I gruppi sono aperti a tutte le figure professionali che lavorano nel campo socio-psico-assistenziale: psicologi, educatori, assistenti sociali, operatori socio-sanitari, infermieri e insegnanti.

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO

 Gli incontri si svolgeranno da Ottobre a Giugno il primo martedì del mese, dalle 19:00 alle 21:00.

I gruppi saranno composti da un minimo di 5 partecipanti ed un massimo di 8.

È inoltre previsto un incontro preliminare gratuito per conoscerci e per presentare il lavoro che svolgeremo insieme.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Il costo per la partecipazione è di 25,00 € al mese.

Il pagamento può essere saldato direttamente all'incontro.

        PER INFO ED ISCRIZIONI

Contattare lo Studio di Psicoterapia MenteSociale al seguente numero di telefono 06 64014427 (dal lunedì al venerdì, dalle 10:00 alle 13:00; mercoledì dalle 17:00 alle 20:00) oppure compila il seguente modulo:

Compila il modulo per prenotarti

L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.

 

Studio di Psicoterapia MenteSociale

studio mix

Indirizzo: Via dei Castani 170, 00171 Roma
ideaCon i mezzi pubblici lo Studio è vicino a: metro C fermata Gardenie, Tram 19 e Tram 15, numerose linee di bus

Email: info@mentesociale.it

Telefono: 0664014427

ORARI DI SEGRETERIA ED APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle 10.00 alle 13.00
Martedì dalle 10.00 alle 13.00  (anche Sportello Psicologico)
Mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Giovedì dalle 10.00 alle 13.00 (anche Sportello Legale)
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00
ideaIn altri orari o giorni è possibile lasciare un messaggio in segreteria, sarete ricontattati il prima possibile.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.